In morte di Keith Flint di J.M


I più piccoli, negli anni ’90, senza internet, per conoscere il mondo potevano affidarsi solo a MTV. La Rai era per i vecchi, la Mediaset per i bambini; chiunque volesse chiamarsi fuori da entrambe le categorie poteva guardare solo quel canale, che all’epoca aveva qualità da vendere. Daria, Neon Genesis Evangelion, Celebrity Deathmatch, ma soprattutto video: rock, pop, grunge, punk e boyband si alternavano senza soluzione di continuità.

Fra loro – unici, bizzarri, diversi – c’erano i Prodigy. Keith Flint bucava lo schermo col suo sguardo da folle, truccato come all’epoca quasi nessun uomo osava, aggressivo e mostruoso. I Prodigy spaventavano e affascinavano. Erano quello che i genitori non capivano, quelli che quando comparivano sullo schermo in presenza di adulti si doveva cambiare canale. Ma il ritmo era irresistibile. Ancora oggi, i loro pezzi ventennali fanno ballare e non sfigurano.

Ma soprattutto, la loro potenza live abbatteva ogni confine. Erano eroici, diversi, aggressivi, inclusivi: ai festival era capaci di coinvolgere tutti, anche i non fan. Avrebbero fatto ballare i morti. Si divertivano e facevano divertire. Insegnavano che la musica era libera e doveva far sentire liberi. Insegnavano a spaccare. A essere diversi e belli. Keith era diverso e bello, e se l’è portato via la depressione. Mancherà come mancano Chester e Chris. Mancherà come tutte le anime sensibili davanti a un mondo sempre più triste. Ma la musica resiste. La musica esiste. Si deve continuare a ballare.

J. M.

3 pensieri su “In morte di Keith Flint di J.M

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...