Marc Chagall, il suprematista innamorato


marc-chagall-mostra-milano

“Il compleanno – 1915”

“Mia soltanto è la patria della mia anima. Vi posso entrare senza passaporto e mi sento a casa; essa vede la mia tristezza e la mia solitudine ma non vi sono case: furono distrutte durante la mia infanzia, i loro inquilini volano ora nell’aria in cerca di una casa, vivono nella mia anima.” Marc Chagall

Costruttivismo, fauvismo, espressionismo, primitivismo, cubismo, futurismo, ci sono autori che trascendono le correnti antichizzandone i concetti e le idee.

Marc Chagall 1908 – 1985” é una retrospettiva ricchissima che ripercorre tutte le fasi creative e personali del maestro russo. Dai primi anni nella natìa Vitebsk fino alla sua morte, in un percorso umano ed artistico che si dipana sulle 300 tele presenti all’interno del Palazzo Reale di Milano.

Continua a leggere

L’artificialismo erotico di Jindřich Štyrský


082L14122_7KJRS_1

Oggi vi presentiamo, sperando di fare cosa gradita, la forte arte metaforico/onirica di Jindřich Štyrský (1899 – 1942), artista ceco sconosciuto ai più. Štyrský si approcciò, nei primi anni, al cubismo, corrente che abbandonò in favore del surrealismo prima di approcciare al suo stile personale, che aveva una forte componente surrealista e che egli stesso definiva artificialismo.

Continua a leggere

Frida & Diego – Palazzo Ducale 2014 Genova


 5768

Ti chiamerai AUXO-CROMO – colui che attira il colore. Io, CROMOFORO – colei che dà il colore.

Tu sei tutte le combinazioni dei numeri. la vita. Il mio desiderio è capire la linea la forma l’ombra il movimento. Tu riempi e io ricevo.”

F. Kahlo

Genova accoglie per la prima volta le opere di Diego Rivera e Frida Kahlo nella splendida cornice di Palazzo Ducale.

Continua a leggere